Leda P pubblica il nuovo singolo Fuori fase

Leda P pubblica il nuovo singolo Fuori fase in cui racconta lo scompiglio emotivo provocato da un innamoramento improvviso per un ragazzo conosciuto a una festa a Lisbona. Un brano  autobiografico in cui la giovane cantautrice invita l’ascoltatore a pensare agli incontri inaspettati che ci riserba la vita, ad attimi di spensieratezza ai quali non siamo molto abituati di questi tempi, a quanti viaggi mentali facciamo dopo che i sentimenti hanno bussato alla nostra porta. Nei giorni successivi al party la protagonista è in trepida attesa che lui si faccia vivo, che le chieda di uscire, è in piena confusione e muore dal desiderio di rivederlo di nuovo, di rivivere la magia del primo incontro.

La nostalgia per quella sera emerge con prepotenza nel ritornello dove nel tramonto vede gli occhi verdi del crush. Fuori fase si presenta musicalmente come una ballata dai suoni contemporanei, frutto del lavoro in studio con Sam Lover, produttore di GionnyScandal, e con Davide Maggioni che si è occupato del mixaggio e del master definitivo. La copertina è stata realizzata da Elia Valenti che ha disegnato una ragazza stilizzata con un sacco di grovigli nella testa, a rappresentare il disordine mentale, e con all’interno flash blu, colore che si ricollega al fiume Tago e gli azulejos lisbonesi. 

«Ho scritto Fuori fase quattro anni fa e non avevo mai trovato il momento giusto per pubblicarla. Due anni di pandemia mi hanno spinto a voler condividere questa festa che è stata tanto speciale per me, c’è bisogno di leggerezza e di serenità. Ho ripensato ai colori, alle immagini, ai profumi di quell’esperienza e credo che ognuno possa collegare a questa vicenda un viaggio, un incontro, una notte che custodiscono nei propri ricordi», racconta Leda P. 

Segui Leda P su Instagram
Ascolta Leda P su Spotify

Previous post Il Cile torna alle origini con il progetto Le Rivolte
Next post Turchese ci mostra il suo lato malinconico in Comete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.